Vai al contenuto

Bing Ads Editor semplifica i processi di ottimizzazione grazie alla possibilità di perfezionare le campagne PPC anche offline. Scaricando Bing Ads Editor per Mac o Windows, avrai un'applicazione desktop facile e intuitiva che semplifica la gestione, online e offline, delle tue campagne pubblicitarie sui motori di ricerca.

Al termine di questo modulo formativo, sarai in grado di:

  • Utilizza la funzionalità di stima delle offerte per parole chiave per piazzare offerte ottimali sulle parole chiave.
  • Utilizza le funzionalità del menu Ricerca di parole chiave .
  • Modificare in blocco le impostazioni di targeting e delle offerte incrementali.

Raccolta di parole chiave negative

Il modo migliore per eliminare il traffico online indesiderato e aumentare il rendimento, è usare parole chiave negative per ottimizzare le tue campagne PPC. Una parola chiave negativa è una parola o una frase specifica che impedisce di visualizzare l'annuncio ai clienti che hanno meno probabilità di cliccarlo.

Con la funzionalità di raccolta delle parole chiave negative in Bing Ads Editor, puoi applicare interi elenchi di parole chiave negative a più campagne con pochi e semplici clic.

Per creare un elenco di parole chiave negative, fai clic sulla scheda Raccolta condivisa nella schermata Parole chiave negative. Fai clic su Crea elenco di parole chiave negativee assegna un nome al tuo nuovo elenco. Per aggiungere parole chiave negative all'elenco, immetti una parola chiave per riga e fai clic su Salva

Potrai aggiungere una parola chiave negativa e selezionare il tipo di corrispondenza – a frase o generica – nella griglia. Se già disponi di un elenco di parole chiave negative in un foglio di lavoro, puoi aggiungerle tutte in una volta facendo clic su Apporta modifiche multiple, e quindi copiando e incollando l'elenco dal tuo foglio di lavoro.

Stima dell'offerta per le parole chiave

Le stime delle offerte consigliate da Bing Ads Editor ti aiutano a impostare le offerte per le parole chiave, o a sfruttare i consigli come riferimento per evitare alle tue offerte di calare troppo.

Per ottenere la stima di un'offerta, scegli una parola chiave. Quindi, nel menu a discesa Offerta stimata , fai clic su Ottieni offerte stimate. Nel foglio aperto compaiono le offerte suggerite per le tre diverse posizioni ambite: Offerta stimata prima pagina, Offerta stimata linea principale e Offerta stimata posizione migliore. Se le parole chiave non ottengono stime di offerta, il motivo è che sono già competitive o che i dati necessari non sono disponibili.

Ora, seleziona le parole chiave con gli importi di offerta che desideri modificare. Dall'elenco a discesa Offerta stimata scegli Applica offerta stimata per prima pagina, linea principale o posizione migliore.

Opportunità parole chiave

Il menu Opportunità parole chiave in Strumenti offre le tre seguenti aree di funzionalità:

  • Suggerimenti per parole chiave che ti aiutano a espandere gli elenchi di parole chiave o di parole chiave negative.
  • Dati demografici e di cronologia del traffico che ti aiutano a rivolgere gli annunci al tuo pubblico più pertinente.
  • Suggerimenti per le offerte che ti aiutano a migliorare le impressioni e i tassi di clickthrough.

Esaminiamo ora più da vicino come funzionano questi gruppi di funzionalità.

Ricerca di parole chiave

Con Bing Ads Editor puoi scoprire nuove parole chiave e offerte utilizzando gli strumenti di ricerca di parole chiave, e poi aggiungerle alle tue campagne in pochi istanti.

Dal livello account, campagna o gruppo di annunci, seleziona una parola chiave e scegli Trova parole chiave correlate. Un elenco di parole chiave simili compare insieme ad altri dati sul rendimento, come impressioni, CTR e CPC. Se cerchi parole chiave adeguate alla lingua di un sito Web specifico, fai clic su Ottieni parole chiave da un sito Web e immetti un URL.

A questo punto puoi selezionare le parole chiave facendo clic sulle caselle di controllo accanto a ogni parola. Nel menu a discesa Aggiungi parole chiave selezionate a:, scegli se aggiungerle come parole chiave di un gruppo di annunci o come parole chiave negative di una campagna o di un gruppo di annunci. Come sempre, per le operazioni che effettui in Bing Ads Editor, ricorda di sincronizzare le tue modifiche per renderle attive online.

Ricerca di dati sul traffico o demografici

Quando selezioni una parola chiave e scegli Mostra cronologia traffico, ottieni i dati di ricerca delle parole chiave dei tre mesi precedenti, e una stima del loro utilizzo per il mese corrente. Queste informazioni sono utili per migliorare l’ottimizzazione delle campagne PPC e la tua strategia di offerta. Ad esempio, potresti aumentare la tua offerta nei mesi in cui una parola chiave rende meglio.

Fai clic su Dati demografici età per visualizzare la percentuale delle ricerche della parola chiave effettuate da utenti di sei diverse fasce di età. Fai clic su Dati demografici sesso per visualizzare la percentuale delle ricerche della parola chiave effettuate da uomini, donne o utenti che non hanno specificato il proprio sesso. Puoi usare i dati relativi a età e sesso per aumentare la frequenza di recapito del tuo annuncio al tuo pubblico di destinazione. Ad esempio, potresti utilizzare offerte incrementali per impostare come target il sesso che nelle ricerche utilizza più spesso le parole chiave incluse nel tuo gruppo di annunci.

Targeting

Con Bing Ads Editor, impostare contemporaneamente più target e offerte incrementali per più campagne o gruppi di annunci è molto semplice.

Seleziona una campagna o un gruppo di annunci e nel riquadro Editor , fai clic su Targeting. Nell'esempio seguente, abbiamo fatto clic su Pianificazioni annunci, e abbiamo impostato il target a livello della campagna. Per impostare periodi specifici, è sufficiente selezionare con un clic le rispettive caselle di controllo.

Quindi, fai clic sulla cella Rettifica offerta nella tabella di riepilogo. Per ogni fascia oraria desiderata, seleziona la percentuale di aumento dell'offerta che intendi applicare. Dopo che Bing Ads Editor sarà stato sincronizzato, il targeting per ora del giorno impostata sarà applicato a tutti gli annunci della campagna in questione.

Ricorda che con il Targeting per dispositivo, desktop, computer portatili e tablet sono riuniti sotto un unico targeting per dispositivo. Puoi rettificare le tue offerte per desktop da un minimo di 0% a un massimo di +900%. Anche le possibilità di rettificare le offerte per tablet e dispositivi mobili sono state ampliate e ora puoi scegliere da un minimo di -100% a un massimo di +900%.

Annunci di testo espansi

Un altro modo importante per ottimizzare il testo dei tuoi annunci è sfruttare la transizione dall'uso di annunci di testo e URL di destinazione standard all'uso di annunci di testo espansi, i cosiddetti ETA. Bing Ads Editor supporta un nuovo formato annuncio ottimizzato per i dispositivi mobili, che offre più spazio di testo e aiuta a migliorare l'engagement degli utenti online invitandoli a cliccare l'annuncio. Puoi gestire in blocco i tuoi annunci di testo espansi, e sincronizzare le campagne e gli account con un clic.

Gli annunci di testo espansi funzionano perfettamente su dispositivi mobili, tablet e PC, ti consentono di creare call-to-action più convincenti e di aumentare le conversioni. Ad esempio, Bing Ads Editor ti fa risparmiare tempo grazie allo strumento Google Import con cui puoi importare direttamente le tue campagne con ETA dal tuo account Google AdWords al tuo account Bing Ads.

Nota: parla con il tuo Account Manager per capire quale sia la migliore strategia ETA per la tua azienda.

Campagne acquisti Bing Shopping

Le campagne Bing Shopping ti offrono un modo nuovo per organizzare, monitorare e ottimizzare i tuoi annunci prodotto. Bing Ads Editor supporta la gestione in blocco di tutte le campagne acquisti e tutti i gruppi di prodotti e gli annunci prodotto.

Le modifiche in blocco vengono eseguite dal menu Modifica delle schede Campagne, Gruppi di annuncio, Annunci, Parole chiave, Gruppi di destinatari e Target automatici.

Download delle statistiche

Con Bing Ads Editor puoi scaricare statistiche di campagne o gruppi di annunci selezionati, e il download è compatibile con Google AdWords.

Puoi scaricare le statistiche dei periodi presenti nel menu a discesa Visualizza statistiche. In Bing Ads Editor è visualizzato l'intervallo di date corrispondente, per ricordarti dell'intervallo di date di riferimento delle tue statistiche. Puoi salvare fino a cinque intervalli di date personalizzati per facilitare l'accesso futuro alle statistiche.

Riepilogo

Bing Ads Editor dispone di potenti funzionalità che non solo consentono di risparmiare tempo, ma facilitano l'ottimizzazione di più campagne alla volta.

Punti da ricordare:

  • Ottimizza i gruppi di annunci per il tuo pubblico rettificando al meglio le offerte, realizzando annunci convincenti e selezionando bene le parole chiave.
  • Imposta i filtri prodotto delle campagne Bing Shopping per gestirle in blocco.
  • Lo strumento Stima offerta per parole chiave fornisce stime sulle offerte per le tre posizioni sulla pagina dei risultati: prima pagina, linea principale e posizione migliore.
  • Gli Strumenti di ricerca di parole chiave consentono di trovare nuove parole chiave, visualizzare le statistiche e impostare offerte ottimali per le parole chiave.
  • Lo strumento Opportunità parole chiave consente di trovare statistiche dettagliate sugli utenti che cercano le tue parole chiave. Le impostazioni di targeting possono essere modificate in blocco, quindi copiate e incollate tra le diverse campagne o i diversi gruppi di annunci.

Ti ringraziamo per avere letto questo modulo formativo sull'ottimizzazione delle campagne in Bing Ads Editor.  Continua la formazione o sostieni l’esame per diventare un Professionista Accreditato Bing Ads.

Alcune funzionalità descritte in questo modulo formativo potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.