Vai al contenuto

Dopo avere creato le campagne, scritto gli annunci e ottimizzato gli elenchi di parole chiave, potrai misurare e controllare il rendimento delle campagne grazie alle funzionalità di creazione di report SEM e PPC di Bing Ads.

Con i report di Bing Ads, puoi monitorare le statistiche sulle tue campagne selezionando e utilizzando le metriche che ti interessano di più. La creazione di report sul rendimento ottenuti dal monitoraggio delle statistiche aiuta a compiere scelte informate sul budget pubblicitario e a controllare la spesa e il rendimento di annunci e parole chiave. 

Dopo avere completato questo modulo formativo, sarai in grado di:

  • Confrontare i tipi di report di Bing Ads.
  • Capire quali report scegliere nell'ampia gamma di report personalizzati disponibili.
  • Pianificare la generazione dei report.
  • Personalizzare i report per ottimizzare il rendimento degli annunci.
  • Utilizzare le funzionalità del Riepilogo account.

Funzionalità di creazione di report inline

Report Confronto tra periodi

Il report Confronto tra periodi ti aiuta a comprendere il rendimento dei tuoi annunci. Le colonne e le sotto-colonne mostrano i confronti affiancati sul rendimento degli annunci in due periodi diversi, oltre alle variazioni delle impressioni e dei clic.

Non devi più passare dalla scheda Report alla griglia Campagne per confrontare i report di Bing Ads e trovare gli utilissimi schemi stagionali. Nelle metriche sul rendimento, la variazione assoluta e la variazione percentuale sono calcolate automaticamente, per ridurre il margine di errore dell'utente.

I report di confronto tra periodi consentono di:

  • Confrontare il rendimento rispetto al periodo precedente, allo stesso periodo dell'anno precedente, o a un intervallo di date specificato dall'utente.
  • Esaminare il rendimento del periodo precedente, dello stesso periodo dell'anno precedente, o di un intervallo di date specificato dall'utente.
  • Filtrare, ordinare e scaricare report.

Come funziona?

Per usare questa funzionalità per i tuoi report PPC o SEM, per prima cosa apri il selettore dell'intervallo di date in una delle griglie Campagne, Gruppi di annunci, Annunci, Parole chiave o Estensioni annuncio.  Cambia lo stato “Confronta” da Off a On facendo clic sul tasto di attivazione/disattivazione.

Scegli una delle tre opzioni di periodo di confronto, e seleziona Applica.

  • Periodo precedente: se l'intervallo di tempo selezionato è il mese corrente (ad es. 1/3-31/3), il periodo precedente corrisponderà al mese precedente (ad es. 1/2-29/2).
  • Ultimo anno, stesso periodo: se l'intervallo di tempo selezionato è il mese corrente (ad es. 1/3/16 – 31/3/16), allora lo stesso periodo sarà lo stesso mese dell'anno precedente (ad es. 1/3/15 – 31/3/15).
  • Personalizzato: è possibile selezionare per il confronto qualsiasi periodo che rientri nei 3 anni precedenti la data del giorno corrente.

Dopo avere fatto clic su Applica, puoi espandere ogni colonna delle metriche sul rendimento facendo clic sull'icona ‘+’. Per ogni metrica sul rendimento, sono disponibili quattro sotto-colonne per un esame più approfondito:

Rendimento del periodo corrente
Rendimento del periodo di confronto
Variazione (Rendimento corrente - Rendimento di confronto)
Variazione % ((corrente – confronto)/Confronto * 100%)

I dati di questa sotto-colonna possono inoltre essere esaminati per ogni segmento applicato alla griglia. Queste nuove colonne sono visibili anche nel file scaricabile.
 
Puoi applicare un filtro alle sotto-colonne, ad esempio, puoi scegliere di filtrare le campagne che hanno subito un calo del 10% nelle impressioni e rettificare di conseguenza le parole chiave di queste campagne. 

Nota: i report sul confronto del rendimento sono disponibili solo per i mercati statunitensi

Segmentazione dei dati sul rendimento

La segmentazione ti consente di suddividere i dati sul rendimento della pagina Campagna in righe diverse in base a Periodo, Network, Dispositivo e In alto/Altro. Ad esempio, puoi segmentare i dati su impressioni, clic e CTR per dispositivo, per vedere su quali dispositivi gli utenti vedono il tuo annuncio. In questo modo, capirai meglio come stanno andando le tue campagne e non dovrai più aprire la pagina dei report per ottenere questo livello di dettaglio.

Per aggiungere segmenti alla tabella, puoi selezionare una tra le seguenti schede nella pagina Campagne, Campagne, Gruppi di annunci, Annunci, Parole chiave o Estensioni annuncio. Fai clic su Segmenta e seleziona i dati che desideri segmentare.

Dopo avere selezionato i dati desiderati, puoi scaricarli in un report in formato .csv o Excel per condividere opportunamente le informazioni con i tuoi clienti, o utilizzarle per altre eventuali analisi.

Alcuni tipi di segmentazione dispongono solo dei dati di un periodo specifico. Leggi un riepilogo sui segmenti disponibili e su quali intervalli di date evitare in base al segmento utilizzato.

Eliminare segmenti dai tuoi report Bing Ads è molto semplice. Nella pagina Campagne, seleziona una tra le seguenti schede: Campagne, Gruppi di annunci, Annunci, Parole chiave o Estensioni annuncio. Fai clic su Segmenta e quindi su Nessuno.

Download dei dati sul rendimento della pagina Campagna

Sulle diverse schede della pagina Campagne, puoi usare colonne e filtri, segmenti, e intervallo di date per organizzare i tuoi dati sul rendimento nella tabella. Dopo avere selezionato i dati desiderati, puoi scaricarli in un report in formato .csv (normale o zip) o Excel, per condividere opportunamente le informazioni con i tuoi clienti, o utilizzarle per altre eventuali analisi.

Nella pagina Campagne, fai clic sulla scheda con la tabella che vuoi scaricare sotto forma di report. Ad esempio, Annunci o Parole chiave. Fai clic su Scarica e quindi seleziona il formato del report. Fai clic su Scarica.

Riepilogo account

Con il Riepilogo account di Bing Ads puoi controllare e confrontare i dati sul rendimento e sul budget, tutto in unico posto. Nel Riepilogo account, gli utenti con più account possono configurare o modificare gli account e visualizzare dati in griglie e grafici a linee.

Puoi vedere i dettagli degli account come la valuta, i clic, le impressioni, il CTR, le conversioni, il CPC e la spesa nella scheda Rendimento. Nella scheda Budget puoi verificare lo stato degli ordini di inserzione e i budget delle campagne.

Un'altra funzionalità è Filtri segmentazione flessibile, grazie alla quale puoi suddividere le tue righe per varie dimensioni – periodo (giorno, settimana, mese, trimestre, anno, giorno della settimana), network, e tipo di dispositivo, per capire meglio come ottimizzare il rendimento. Dopo che un segmento è stato applicato, le colonne appaiono suddivise in sotto-colonne che contribuiranno al rendimento totale visibile nella riga Totale complessivo.

Il confronto tra periodi e la segmentazione sono disponibili anche nella griglia del Riepilogo account.

Scheda Report

Come eseguire un report

Ora che le tue campagne sono attive, vorrai verificarne il rendimento. Pensa agli obiettivi che hai stabilito per le tue campagne e sfrutta i dati che ti fornisce Bing Ads per gestirle meglio.

Per cominciare, fai clic su Report. Se non compare già espanso nel riquadro sinistro, fai clic su Report standard, quindi sul tipo di report, per espandere l'elenco dei report disponibili. Seleziona il report da eseguire. Compila tutti i campi delle diverse sezioni. Fai clic su Esegui per eseguire il report, o su Scarica per scaricare il file del report in formato CSV, TSV, o XLSX (Microsoft Excel).

Tipi di report

Di seguito sono elencati alcuni importanti report di Bing Ads che ti saranno molto utili se desideri migliorare la pertinenza e l'efficacia delle tue campagne, nonché la visibilità, il tasso di click-through e i tassi di conversione dei tuoi annunci.

Un report Parola chiave mostra le impressioni, i clic, il tasso di click-through, il punteggio di qualità, le offerte, il costo per clic, la posizione e le conversioni di ogni singola parola chiave della tua campagna.

  • Eseguilo per scoprire quali parole chiave attivano la pubblicazione dei tuoi annunci e quali annunci ricevono più clic. Puoi utilizzare questo tipo di report SEM o PPC per identificare le parole chiave a scarso rendimento e decidere se eliminarle.

Un report Campagna include i dati su impressioni, quota impressioni (%), clic, spesa e costo per clic medio di ogni campagna o account. I dati possono essere ordinati per campagna, stato della campagna e punteggio di qualità.

  • Eseguilo per visualizzare le statistiche generali sul rendimento e gli attributi di qualità per ciascuna campagna o account. Si tratta inoltre di un modo rapido per individuare i problemi principali di campagne o account.

Un report Annuncio include i dati su impressioni, clic, spesa e costo per clic medio di ogni annuncio. I dati possono essere ordinati per ID, stato dell'annuncio, titolo dell'annuncio, URL visualizzato e URL di destinazione.

  • Eseguilo per determinare quali annunci generano clic e conversioni e quali invece non funzionano. La presenza di annunci a scarso rendimento nel tuo account può impoverire la qualità delle tue campagne.

Un report Gruppo di annunci include i dati su impressioni, quota impressioni (%), clic, spesa e costo per clic medio di ogni gruppo di annunci. I dati possono essere ordinati per gruppo di annunci, stato del gruppo di annunci, lingua e network.

  • Eseguilo per confrontare le statistiche sul rendimento del recapito degli annunci per gruppo di annunci, campagna o attributi dell'account anziché a livello di parole chiave.

Un report Termine di ricerca include i dati su impressioni, clic, tasso di click-through e posizione media per i termini di ricerca che hanno attivato i tuoi annunci.

  • Eseguilo per capire cosa sta cercando il tuo pubblico quando vede i tuoi annunci. Puoi utilizzare queste informazioni per aggiungere, rimuovere o modificare in modo informato i tuoi elenchi di parole chiave e parole chiave negative.

Un report Share of Voice include i dati su impressioni, quota impressioni (%), quota impressioni persa per budget (%), e quota impressioni persa per offerta. I dati possono essere ordinati per parola chiave, ID parola chiave, esperienza pagina di destinazione e punteggio di qualità

  • Eseguilo per visualizzare la quota di impressioni (%) delle offerte di successo per ogni parola chiave, e per individuare eventuali opportunità di incremento della quota impressioni.

Creazione di un report personalizzato

Puoi personalizzare un report standard e salvarlo per rieseguirlo facilmente in futuro.

Sulla pagina Report, nel riquadro sinistro, fai clic su Report standard, quindi fai clic su uno tra i seguenti tipi di report: Rendimento, Cronologia modifiche, Targeting, Analisi campagna, o Fatturazione e budget.

Seleziona il report desiderato. Seleziona Mostra (unità di tempo), Intervallo di tempo, Formato di download e Dati su cui elaborare il report per tutti gli account o per account specifici.

In Scegli le colonne, aggiungi o elimina le colonne che vuoi per configurare il report in modo da visualizzare solo i dati che ti servono (facoltativamente, puoi selezionare un Filtro da applicare al tuo report). Fai clic su Impostazioni report quindi seleziona la casella di controllo Salva come report personalizzato.

Fai clic su Esegui. Nel riquadro sinistro, fai clic su Report personalizzati, dove potrai visualizzare il report appena creato. Puoi selezionare questo report con un clic ogni volta che vuoi, per eseguirlo di nuovo.

Configurazione di un report pianificato

Segui le stesse istruzioni per la creazione di un report personalizzato. Dopo avere fatto clic su Impostazioni report, seleziona la casella di controllo Pianifica report. Seleziona la frequenza, il giorno della settimana, l'ora del giorno, la data di inizio e la data di fine per il report pianificato.

Immetti l'indirizzo e-mail al quale desideri ricevere il report, specificando se desideri che il report sia inviato come allegato e-mail. Fai clic su Esegui.

Per eliminare un report pianificato, fai clic su Report personalizzati nel riquadro sinistro. Seleziona il report da eliminare e fai clic su Elimina.

Riepilogo

Dato che puoi scegliere tra report specifici, personalizza i tuoi e pianificali on demand; i report di Bing Ads rappresentano uno strumento molto valido ed efficace per l'ottimizzazione delle campagne. Nella pagina Riepilogo account, puoi accedere ai dati di più report da un'unica posizione.

Gli strumenti di creazione di report SEM e PPC di Bing Ads ti aiutano a:

  • Valutare il rendimento della campagna di annunci di ricerca.
  • Identificare opportunità di ottimizzazione.
  • Controllare e confrontare i dati sul rendimento e sul budget da un'unica posizione.

Ti ringraziamo per avere letto questo modulo formativo sui report.  Continua la formazione o sostieni l’esame per diventare un Professionista Accreditato Bing Ads.

Leggi l'approfondimento sulla personalizzazione dei dati e sull'esecuzione dei report.

Alcune funzionalità descritte in questo modulo formativo potrebbero non essere disponibili in tutti i mercati.